Welcome to ICS Angioletti   Click to listen highlighted text! Welcome to ICS Angioletti Powered By GSpeech

L'AGGIUSTAFAVOLE

Nel corso dei mesi di ottobre e novembre i piccoli alunni delle classi 2°A e 2°B a.s. 2018-2019 del Plesso Scuola Primaria “T. Minniti” Istituto Comprensivo Statale “G.B. Angioletti” di Torre del Greco, guidati dalla  supervisione attenta ed amorevole delle proprie insegnanti, sono stati coinvolti nella realizzazione delle illustrazioni presenti nel racconto L’AGGIUSTAFAVOLE.

L’AGGIUSTAFAVOLE è una favola dal taglio coinvolgente ed interattivo la cui autrice è la Dott.ssa Mariapina Accardo Psicologa Psicoterapeuta, presidente del Centro Studi e Ricerche Ateneo e responsabile dell’ambulatorio di Psicologia-Psicoterapia-Psicodiagnostica e Neuropsicologia della Casa di Cura Maria Rosaria-Pompei.

 L’Aggiustafavole è una favola che dà al bambino un ruolo attivo nelle classiche favole della buona notte.  Lungo un sentiero che parte dalla casetta di Cappuccetto Rosso, attraversa il bosco e giunge alla casa di marzapane, ciascun bambino contribuirà alla felice risoluzione delle avventure dei più celebri personaggi di favole. Un magico finale accompagnerà ciascun vero protagonista nel mondo dei sogni.

Si tratta di un racconto personalizzabile, basterà scrivere sui puntini sospensivi in copertina e all’interno del volume il nome del bimbo o bimba a cui apparterrà il libro e declinare al maschile o al femminile aggettivi, pronomi e participi passati. Sarà  possibile completare la copertina con una foto o un disegno del bimbo o bimba per renderlo il vero protagonista della favola.

Il racconto si completa con 4 schede operative che favoriranno interessanti spunti di riflessione e introspezione.

La Dottoressa Accardo ha condiviso con i bambini la ferma convinzione che la cultura nasca dalla lettura fin dalla più tenera età, e ha sottolineato come leggere rappresenti un’attività importantissima per la crescita e lo sviluppo dei pensieri e delle competenze intellettive, sin dalla primissima infanzia. Psicologi, pediatri, ricercatori dell’età evolutiva confermano quanto la lettura abbia un ruolo centrale nello sviluppo cognitivo del bambino. La lettura favorisce il pensiero creativo, la conoscenza, l’apprendimento flessibile, la capacità critica, riflessiva e astrattiva, la fantasia e l’immaginazione.

All’adulto spetta il compito di favorire ed incrementare l’approccio e la curiosità dei bambini alla lettura stimolando maggiori canali ricettivi ed espressivi.

La lettura è anche una forma di esperienza relazionale ed emotiva, fondamentale per favorire lo sviluppo cognitivo e contrastare l’isolamento sociale e l’appiattimento intellettivo.

Lo scopo della divulgazione del racconto è promuovere l’importanza della lettura sin dall’infanzia, la fiaba è strumento di trasmissione di valori e significati, è un luogo protetto per l’intera famiglia. Approcciarsi precocemente alla lettura permette di leggere divertendosi.

L’obiettivo “interazione” è stato perseguito a pieno dall’autrice del racconto grazie alla partecipazione di Stany, Salvatore, Ciro, Ludovica, Geani, Davide, Jennifer, Giulia, Natale, Arianna, Gennaro, Emanuele, Alessandra, Giosuè, Raffaele, Alessia, Giovanni, Salvatore, Raffaele, Serena, Francesco, Angelica, Gaia, Sara Mia, Luigi, Ciro, Genny, Alessia Nella, a cui vanno i ringraziamenti per la curiosità, l’impegno e la creatività dimostrata in questa esperienza esclusiva nel suo genere. A ciascuno dei partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione  personalmente dall’autrice con il patrocinio del Centro Studi e Ricerche Ateneo, un primo tassello di quello che sarà il loro futuro curriculum.

Il racconto contiene un augurio ed un esortazione per tutti coloro che lo leggeranno: Macte nova virtute, puer; sic itur ad astra! Onore a te fanciullo, per la tua straordinaria virtù; così si giunge alle stelle!(Virgilio, Eneide, IX,641).

Il costo di ciascuna copia è di euro 3,00 come contributo volontario per le attività del Centro Studi e Ricerche ATENEO. Il ricavato verrà investito in iniziative culturali con particolare attenzione all’infanzia.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Ascolta